Oroscopo di Valeria Solesin (3/08/1987)

Segnalibri e sharingDi Laura Nardini , pubblicato il 24 Novembre 2015, 14.04
In : Articoli
Si spegne una Giovanna D’Arco dei giorni nostri.

Valeria era una leonessa con Venere e Marte congiunti al suo Sole che la rendevano solare, bella e intraprendente. I suoi nodi lunari tra Ariete e Bilancia le donavano un mix di dolcezza e temerarietà. La Lilith in Cancro congiunta a Mercurio e quadrata a Giove spiegano la sua ricerca verso studi sociali e la sua visione di impegno in prima persona per una umanità migliore. L’astrologia ci aiuta a comprendere le potenzialità di una persona ma non ci svela la data di morte. Possiamo solo cercare di coglierne “il senso e la missione”.
Gli elementi che ci hanno colpito dei transiti planetari della sera del 13 novembre 2015 sono: la Luna di transito congiunta al suo Saturno natale giustifica la sua presenza in un paese straniero proprio quel giorno (Sagittario); e il transito di Venere/Lilith (Venere è il pianeta karmico del Nodo Sud) congiunte al suo Nodo Sud in Bilancia ci offre uno strumento di comprensione per il compimento di un destino di sacrificio e di gloria.

Commenta
Domenica 22 Settembre 2019