Carta del Cielo di Piero

Segnalibri e sharingDi Anna Ruggirello , pubblicato il 1 Marzo 2010, 13.46
In : Articoli
Carta del Cielo di Piero
Nascere con una Luna congiunta all'ascendente: provate ad immaginare, in una notte chiara di primavera, l'atmosfera creata dal sorgere della luna all'orizzonte. Nascere in questo momento vuol dire possedere del mondo una visione argentata.. Vuol dire vivere la vita come fosse una vigilia, con la stessa trepida emozione..come attendere che nasca qualcosa, che l'astro lunare che si annuncia, mostri finalmente le sue fattezze. La curiosità e l'amore per la Luna, per la donna, per la madre. La stessa capacità di ricreare atmosfere ricche di chiaroscuri nei sentimenti. La fantasia l'aiuterà ad inventarne i mille volti, ed ogni volta attenderà la sua manifestazione. La fantasia e l'abbondanza che l'Eterno Femminino saprà donargli. La Luna porta l'emozione, il vivere la vita con emozione. Molto importante per Luca avere la possibilità di vivere le sue emozioni e i suoi sentimenti, con libertà e senza condizionamenti. La congiunzione della Luna all'ascendente è come un filtro, come avere un paio di occhiali attraverso i quali l'universo entra ma anche il canale attraverso cui proiettare il suo mondo interiore “fuori”. E' come vivere la vita, anche quella di ogni giorno aspettando una rivelazione. Aspettando di poter dare la grande notizia. La notizia riguarda la Comprensione, l'aver trovato la sua anima gemella, che lo comprende totalmente, la sua Luna. Perché la ricerca della sua vita sarà poter ritrovare colei che è stata molto amata in un altra vita. Una compagna che viene da lontano, forse da un paese straniero. Una compagna con cui ricreare una bella condizione sociale, una ricca socialità, intorno a lui. Il Nodo Lunare Sud nel segno della Bilancia sottolinea la grande importanza che avranno tutte le relazioni nella sua vita. E grande importanza lui stesso riconoscerà agli altri. Questo farà di lui una persona amata e molto cercata. E' un po' come nascere con quella dote amabilissima del saper accogliere l'altro. Il suo bel trigono nei segni di Aria, che investe la luna in Aquario, il Sole nei Gemelli e Giove in Bilancia (dove si trova anche il nodo sud) ci racconta del suo passato in altre vite. Tutta la leggerezza dei Gemelli miscelata all'impeccabilità dell'etichetta cerimoniale di Giove , condita con un pizzico di stravaganza e originalità della luna in Aquario. Molti amici importanti, molti dei quali lo resteranno per tutta la sua vita. L'unico compito che l'esistenza gli richiederà sarà trovare l'equilibrio giusto tra se stesso e le sue iniziative e l'altro/ altra da amare senza doverne dipendere. L'opposizione tra Plutone e Venere alla nascita, pone l'accento sulla ricerca dell'altro e dell'amore..non si accontenterà finché non avrà trovato proprio Lei. Un incontro, direi karmico, arriverà intorno ai 15/16 anni. E ancora ai suoi 23 anni, non so se si tratterà di un nuovo incontro oppure dell'arrivo di un figlio. E, tra i 59 e i 60 anni il raggiungimento di una posizione molto importante e di un grande equilibrio, soddisfazione. Se la ricerca della mezza mela resterà forte per tutta la sua vita , altrettanto lo sarà quella dell'affermazione personale: l'asse dei nodi tra Bilancia e Ariete, sottolinea l'importanza di quel filo sottile che separa l'Io dal Tu. Ariete e Bilancia sono segni equinoziali, in cui la durata della luce è pari a quella del buio. Luca proviene dall'esperienza di Bilancia (equinozio d'autunno), in cui è il buio a prevalere, simbolicamente l'Altro, e si dirige evolutivamente verso l'Ariete (equinozio di primavera) dove è invece la luce a crescere, cioè l'Io. L'Ascendente in Capricorno evidenzia la spinta ad agire, ad essere. Proprio attraverso il segno solstiziale, che è il trionfo del buio, ma la rinascita della luce. Questo vuol dire che nella coppia ritrovata, scoprirà se stesso come eroe solare che osa. Anche Saturno in Cancro nel VII° campo ci racconta dell'importanza della coppia, visto che, secondo la tradizione questo pianeta vi si trova “esiliato”...limite da cui poter partire e decidere del suo vivere in armonia con l'altro. Saturno nel segno del cancro, in analogia con la luna rappresenta l'infanzia, le origini, la famiglia e le radici familiari: la base dell'individuo stesso. Anche la sfera emotiva viene investita e arricchita da questa posizione. Saturno governa la mitica età dell'oro e porta ad amare i cani. A difendere e a prendersi cura della Madre. Carattere amabile, incline alla comunicazione e alla curiosità intellettuale. Anzi grande comunicatore, non so se amerà la penna tanto da farne la sua professione...mi sembra che la sua arte potrebbe aver a che fare con l'organizzare spazi nel rispetto della natura, una bio-architettura? Chissà..i bimbi nati dal 2000, sono un po' indaco, difficili per noi da capire fino in fondo, appartengono al futuro e sono loro che salveranno il pianeta. Piero ha ancora una bellissima congiunzione di Marte a Urano, aspetto che si è già verificato all'inizio del '900; portando una rivoluzione nei costumi e preparando le scoperte che hanno permesso la comunicazione mediatica. Piero potrebbe aver a che fare con la comunicazione che trascende le differenze religiose nei grandi temi che rendono l'umanità uguale a se stessa. Sicuramente il contesto interculturale avrà la sua rilevanza nel crescere e nell'affermarsi della personalità di Piero.

Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2010, 18.03, di Anna Ruggirello

Commenta
Lunedì 18 Novembre 2019